SABA – MOSTO D’UVA COTTO

8,00

La saba è mosto di uva lungamente cotto fino alla consistenza di una sorta di melassa liquida.

La tradizione di cuocere lungamente il mosto d'uva per trasformarlo in uno sciroppo dolce, si perde nella notte dei tempi, già gli antichi romani utilizzavano questo dolcificante nei loro piatti. La saba de La Cà dal Non viene prodotta selezionando ad ogni vendemmia le uve più zuccherine dell'annata, così che il mosto che se ne ottiene sia spiccatamente gustoso e fruttato. In questo modo, il lungo processo di cottura può esaltarne le caratteristiche trasformandolo in un prodotto dalla consistenza sciropposa e piacevole con una lunga e pulita nota fruttata finale.

La saba si presenta di colore ambrato, dal profumo dolce con evidenti sentori di frutta cotta. Al palato il sapore risulta zuccherino e fruttato, ma nonostante la lunga cottura e l'intensa dolcezza, la saba mantiene la leggera acidità dell'uva, lasciando una sensazione finale pulita.

Qualche idea di utilizzo:

  • pura su yogurt o gelato
  • mantecata con la ricotta o mascarpone
  • sui formaggi freschi
  • in torte o biscotti per addolcire al posto dello zucchero
  • sulla macedonia
  • per caramellizzare frutta o verdura
  • per preparazioni agrodolci sia di carne che di verdure

Informazioni aggiuntive

Peso 0.200 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SABA – MOSTO D’UVA COTTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I Formaggi de “I Sapori delle Vacche Rosse”

Il formaggio è il risultato di metodi, conoscenze e tradizioni che fanno parte della nostra storia. Non esiste solo il Parmigiano Reggiano per esempio ma ci sono anche formaggi che derivano da razze diverse, allevate in modo diverso, con diverse stagionature e di conseguenza con diversi sapori e metodi d’utilizzo. Questo è il caso del Formaggio delle Vacche Rosse (Catellani Luciano)

I Freschi delle Vacche Rosse

Le vacche mi hanno cambiato la vita, condividendo con me un modo diverso di vivere nella natura incontaminata. Non si lamentano. Non manipolano il mondo. Cooperano. Provano sentimenti ma non fanno tante storie. Pensano in modo positivo e sono straordinariamente tolleranti. Hanno una serenità incredibile. E non dimentichiamo che hanno un cervello enorme. Ha più pieghe e circonvoluzioni di quelle di un cane, quasi quante quello umano. (Jeffrey Moussaieff Masson)

Gastronomia Vacche Rosse

Meglio un pezzo di pane col formaggio piuttosto che una pizza lievitata in fretta, gommosa e indigeribile. Meglio far mangiare a casa i nostri figli, potendo, piuttosto he affidarli a mense scolastiche dove rovinano il palato. L’educazione è una cosa seria anche a tavola. (Carlo Cracco)